en

Epidemiologia

 

La legionellosi in Svizzera

La malattia del legionario è una malattia abbastanza rara, ma con una mortalità piuttosto elevata (circa 8% in Europa). L'incidenza media in Svizzera fino al 2000 si aggirava sui 70 casi l'anno; ha poi avuto un brusco incremento a partire dal 2001, per raggiungere nel 2003 189 casi. L'incidenza è quindi passata dai 10,7 casi per milione di abitanti del 2000 ai 26 casi per milione di abitanti nel 2003. Questo dato è abbastanza elevato in rapporto ad altre nazioni: la media europea corrispondeva a 5.4 casi per milione di abitanti nel 2000 e 10,1 nel 2003.
Nel 2001 è stato osservato un po' ovunque un aumento dei casi, in parte dovuto al migliore rilevamento della legionellosi grazie all'introduzione sul mercato di nuove tecniche diagnostiche (antigene urinario), ma la malattia resta probabilmente sottodiagnosticata.

 

Negli Stati Uniti si stimano tra gli 8'000 e i 18'000 casi di legionellosi ogni anno che corrispondono a 27 casi per milione di abitanti. I casi diagnosticati nel 2002 sono stati solamente 1'321, che corrispondono a un'incidenza di 4,5 casi per milione di abitanti.

 

Evoluzione della legionellosi in Svizzera